19.5 C
Roma
sabato 23 Ottobre 2021
- Advertisement -

La comunicazione di Instagram nell’era del social media marketing

Negli ultimi anni Instagram, la piattaforma delle immagini per eccellenza, si è evoluta dal punto di vista tecnico e, di conseguenza, sono cambiate le funzionalità, le modalità di utilizzo, il contesto e nel frattempo è cambiata anche la community che la popola. Oggi, infatti, Instagram non è solo una piattaforma per la condivisione di immagini e video, infatti fornisce alle aziende la possibilità di raccontarsi con un linguaggio e tramite una modalità che permette di arrivare in maniera immediata alle persone. Per queste ragioni Instagram è diventata la piattaforma più utilizzata e più adatta sia per le aziende che per gli Influencer.

Il Progetto @virgola_

In una mattina come tante altre, Virginia decide di fare un disegno per il suo fidanzato. L’idea era quella di lasciargli un bigliettino di saluto, prima di fare una gita fuori porta a Lucca con i colleghi universitari. Così decide di disegnare un pupazzetto con un biscotto.

Figura 1

Matteo, il suo fidanzato, ne è subito entusiasta e le consiglia vivamente di farne tanti altri. Nel 2013, Virgola nasce così, per puro caso. La creazione di Virginia, @virgola_, è una “pupetta” che compie azioni più o meno quotidiane, con uno stile molto semplice ma d’impatto grazie alla presenza, nella maggior parte dei suoi disegni, di oggetti reali e di uno sfondo bianco. Nei suoi disegni, infatti, un biscotto può diventare un palloncino (Figura 1), dei fiori e i loro petali possono diventare delle gonne o degli abiti, (Figura 2), un temperamatite può diventare una macchina fotografica (Figura 3). Ogni disegno è semplice e immediato, forse per questo gli instagramer hanno amato il suo profilo. 

Figura 2 

Virgola ci accompagna poi nel suo mondo, attraverso viaggi reali e immaginari, nell’universo della leggerezza. Perché il mondo nella sua totalità e complessità appesantisce il vivere quotidiano con immagini, notizie e pensieri di cui tutti faremmo volentieri a meno. Per questo il back ground delle illustrazioni di Virginia rimane bianco, lasciando un respiro molto ampio al disegno.

All’occhio dell’osservatore, Virgola può apparire in modi differenti, in linea alla propria indole e alla propria condizione interiore. A tratti può apparire timida e schiva, a tratti invece curiosa, dinamica, realistica e ricca di stile.

Oggi Virgola è più di un disegno e prende forma in una nuova collezione di gioielli in oro e argento. Grazie ad una azienda tedesca con la quale collabora, oltre a produrre gioielli crea anche oggetti di cancelleria come matite, quaderni, agende e calendari con il suo marchio.

Figura 3 

“Virgola, non ha la bocca. La cosa divertente è che molti non ci fanno nemmeno caso. Virgola non ha la bocca come non ha espressioni perché è un disegno aperto. Ho notato che chi la guarda ci vede un’espressione diversa: c’è chi la vede malinconica, chi sempre allegra. Mi piace l’idea di lasciare un canale tra chi guarda e l’illustrazione, così da farla sentire più vicina, ma allo stesso tempo rimanere impersonale.” Ha affermato Virginia. 

Il cambiamento e le nuove dinamiche della comunicazione nell’era digitale

Negli ultimi anni, il web si è evoluto e da contenitore di informazioni è diventato uno strumento di interazione e relazione che ha trasformato completamente le dinamiche socio-economiche e politiche che riguardano la nostra quotidianità e in modo particolare ha rivoluzionato il paradigma della comunicazione e i suoi principi. Con l’avvento di Internet e dei social network, sono cambiate le relazioni sociali: i contatti si sono amplificati e moltiplicati e la società è immersa in una grande rete collettiva in grado di estendere le sue potenzialità, fino a creare nuove professioni. A tal proposito il social media marketing e, nello specifico, l’influencer marketing su Instagram è stato uno dei temi più dibattuti negli ultimi anni.

Nel 2018 e nel 2019, infatti, moltissime campagne hanno impiegato gli influencer in quanto possono dare un grande contributo alla comunicazione e alla conoscibilità di un’azienda. Si parla di un mercato molto competitivo e quasi saturo che, da una parte ha una grande offerta di content creator e influencer, dall’altra vede aziende che, gradualmente, iniziano a credere in questa innovativa forma di comunicazione.

La comunicazione sui social network ha avvicinato e trasformato il pubblico, rendendolo attivo e interattivo. In tal senso, la figura dell’influencer è significativa, in quanto percepita dal pubblico come più vicina e familiare, proprio perché con il suo stile e attraverso i propri racconti sui social network lancia un messaggio efficace acquistando veridicità, credibilità e autorevolezza. Poiché nell’immaginario collettivo la forza degli Influencer sta nella genuinità dei loro consigli. 

Ci sono dei settori in cui questo fenomeno ha trovato terreno fertile, soprattutto su Instagram: il settore fashion, il settore fitness, il settore food e un altro, forse meno saturo rispetto ai primi tre, che è quello dell’arte.

Rimanendo nel campo dell’arte, Virginia Di Giorgio è un esempio di influencer (anche se lei non ama definirsi tale) che ha cominciato da zero, per puro caso e grazie alla sua impulsività e alla sua audacia ha “osato” condividere i suoi disegni su Instagram. È grazie alla trasparenza, alla costanza, alla qualità dei contenuti e alla vicinanza con il suo pubblico che è diventata influente, creando il suo brand. 


A cura di Virginia Distefano 

TomorrowNewshttps://www.tomorrownews.it
TomorrowNews nasce come “TomorrowTurin” nel 2016, a Torino, dall’idea di Elisa, Pier e Stefano. Col tempo, il blog è cresciuto ed ha espanso i propri confini tanto fisici quanto tematici, passando ad occuparsi non più soltanto di politica internazionale ma di vari altri temi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -
- Advertisement -

Articoli Correlati

- Advertisement -